EFFETTO PRESENZA

Virtual tour e fotografie panoramiche 360°


www.lucaplacido.com

Virtual Tour by Luca Placido

Virtual tours di qualità:
facile a dirsi ... più difficile a farsi

Può essere facile sponsorizzare i propri virtual tours come prodotti di qualità, ma assai più difficile è avere la tecnica, l’esperienza e le tecnologie per proporre un prodotto realmente coinvolgente e che catturi (e mantenga) l‘interesse del visitatore.

E’ assai probabile infatti che l’esperienza di molti utenti con questa tecnologia venga ricordata come una delusione e questo dipende da alcuni fattori negativi che sono spesso (e purtroppo) associati al concetto stesso di virtual tour:

• Lunghissimi tempi di attesa per il caricamento ... e dopo poco si perde la pazienza
• Scarsa qualità fotografica delle immagini ... in genere molto peggio delle foto statiche
• Bassa risoluzione e mancanza di dettaglio ... quando si "zoomma" l’ìimmagine di sgrana
• Ridotte dimensioni della finestra di visualizzazione ... che annulla la sensazione di coinvolgimento
• Uso di formati che comportano problemi di visualizzazione ... e non si vede nulla!
• Scarsa o nulla interattività ... e si fà presto a perdere interesse

Non accontentatevi :

Alta qualità delle immagini
Non è indispensabile essere dei fotografi professionisti per rendersi conto come un'immagine di alta qualità estetica possa avere un impatto positivo sulla presentazione e la valorizzazione di un prodotto o di un servizio, ed è altrettanto evidente come un’immagine di scarsa qualità possa risultare addirittura controproducente. CLICCA QUI’ PER VEDERE ALCUNI ESEMPI...

Velocità di caricamento
Massimo efficacia nel coinvolgimento grazie ai ridottissimi tempi di attesa.

Alta risoluzione
Utilizzare elevate risoluzioni è l’unico modo per adattare i virtual tours alla visualizzazione a schermo intero senza perdita di qualità. E’ facile intuire come una visualizzazione di grandi dimensioni massimizzi la sensazione di realismo e coinvolgimento dell’utente, il quale si sentirà “davvero dentro la scena”.

Massima compatibilità
I nostri virtual tours sono realizzati in formati che permettono di eliminare i noiosi problemi di visualizzazione, e sono fruibili anche sui dispositivi portatili di ultima generazione (Smatphone e Tablet compatibili con flash e/o html5/css3) compresi i device di Apple (iPad, iPhone, iPod touch, ecc.).

Interattività
L’interattività è un elemento fondamentale per rendere “coinvolgente” un Virtual tour e contemporaneamente mantenere alto l’interesse dell’utente durante la sua visita. Gli strumenti con cui ottenere un alto grado di interattività sono: hotspots, mappe di orientamento, dettagli zoomabili, finestre popup, audio direzionale, ecc.

Hotspots
Elementi fondamentali per rendere realmente interattiva l’esperienza di visita di un virtual tour, gli Hotspots sono “aree sensibili” identificate con un icona (macchina fotografica, lente d’ingrandimento, freccia, ecc.), sulle quali è possibile cliccare con il mouse per cambiare ambiente, ingrandire un dettaglio, avere informazioni supplementari, aprire una nuova pagina internet, ecc.

Mappe di orientamento
L’inserimento di piccole planimetrie interattive, specialmente in presenza di virtual tour complessi, può aiutare il visitatore ad orientarsi, nonché a passare da un ambiente ad un altro anche quando questi non sono direttamente comunicanti. E' possibile inoltre dotare la planimetria di miniature di anteprima che facilitano ulteriormente l'utente nella scelta della panoramica desiderata.

Menù con miniature
In alternativa (o in affiancamento) ad una mappa di orientamento è possibile inserire un semplice menù (elenco) di miniature da cui poter selezionare l'ambiente desiderato.

Dettagli zoomabili
Cliccando sull'icona dedicata (in genere una lente d'ingrandimento) è possibile aprire un’immagine “di dettaglio” ad altissima risoluzione all’interno della quale poter “navigare” ed avvicinarsi fino a scorgere tutti i particolari desiderati.

Finestre con informazioni di approfondimento
Sugli elementi di particolare interesse è possibile aggiungere un hotspot che rimandi ad una finestra di popup (o a scomparsa) contenente informazioni di approfondimento sia grafiche che testuali.

Musica di sottofondo e/o commenti audio
E’ possibile aggiungere al virtual tour il brano preferito da usare come tema musicale di sottofondo, oppure una voce narrante che vi guiderà durante la visita.
La traccia audio (sia essa la musica di un orchestra o lo sciabordio delle onde) può essere resa “direzionale” in modo da comunicare maggior realismo e spazialità.

Video
Tramite l’ausilio di un hotspot è possibile creare un collegamento ad un filmato esterno, o anche incorporare brevi filmati all’interno del virtual tour stesso.

Bussola di orientamento e Geo-Posizionamento (Google Maps)
E' possibile arricchire l'interfaccia con la presenza di una bussola in grado di orientarsi automaticamente al variare della rotazione del punto di vista dell'osservatore, nonchè di una finestra aggiuntiva con la mappa stradale/satellitare dell'area geografica interessata basata su tecnologia Google Maps.

Personalizzazione interfaccia / logo aziendale
A richiesta è possibile personalizzare l’interfaccia grafica secondo le esigenze specifiche del cliente.

Multirisoluzione
I virtual tour sono realizzati in modo da adattarsi automaticamente alle varie risoluzioni dei diversi display, sia quelle molto basse degli smatphone sia quelle molto elevate dei monitor professionali. Con l’ausilio della multirisoluzione verrà sempre visualizzata la risoluzione ideale, evitando sia la perdita di dettaglio sia l’insorgere di “aliasing” ... a tutto vantaggio della qualità d’immagine e senza che l’utente debba preoccuparsi di nulla.

Transizioni sfumate
Gli spostamenti da un ambiente all’altro vengono visualizzati con l’ausilio di transizioni sfumate che permettono un passaggio più graduale e realistico.



Tutti i diritti sono riservati - I contenuti non sono riproducibili senza autorizzazione © effettopresenza.com - Info su Cookie e Privacy